Gigi Di Fiore è stato ospite dell’ Associazione Giuseppe Aragosa Ars Historiae, a Limatola, l’11 Dicembre 2018, come relatore nella Conferenza: Il Brigantaggio come fenomeno politico e sociale, Briganti a Limatola, nel Sannio e in Terra di Lavoro.

Il suo intervento illuminante ci ha rivelato aspetti nuovi ed inediti di un fenomeno che, per molti versi, resta ancora oscuro, come tante vicende della nostra Storia Nazionale, oggetto di attenzione delle sola Storiografia Ufficiale.

Nel saggio Briganti! edito per i tipi Utet, Gigi Di Fiore analizza approfonditamente questo periodo storico, concentrando la sua attenzione sul Meridione, offrendoci una intensa e coinvolgente lettura dei “mesi in cui il Sud divenne un Far West“.

Consigliamo la lettura di questo testo a chiunque voglia approfondire criticamente la storia del Brigantaggio.

Gigi Di Fiore, storico, già redattore al “Giornale” di Montanelli, è inviato del “Mattino” di Napoli (Premio Saint Vincent per il giornalismo nel 2001; Premio Pedio per la ricerca storica; Premio Melfi per la saggistica; Premio Guido Dorso per gli studi sul Mezzogiorno; Premio Marcello Torre per l’impegno civile). Nelle sue pubblicazioni si occupa prevalentemente di criminalità organizzata e di Risorgimento in relazione ai problemi del Mezzogiorno. Tra le sue ultime opere: I vinti del Risorgimento. Storia e storie di chi combatté per i Borbone di Napoli (2004, 2014), La Camorra e le sue storie. La criminalità organizzata a Napoli dalle origini alle paranze dei bimbi (2005, 2016), Controstoria dell’unità d’Italia. Fatti e misfatti del Risorgimento (2007, 2010), Gli ultimi giorni di Gaeta. L’assedio che condannò l’Italia all’unità (2010, 2015), La Nazione napoletana. Controstorie borboniche e identità suddista (2015), Briganti! Controstoria della guerra contadina nel Sud dei Gattopardi (2017) e L’ultimo re di Napoli. L’esilio di Francesco II nell’Italia dei Savoia (2018).

biografia dal sito dell’Utet

per visitare la pagina clicca Qui


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *